Our Blog

0

Halloween da veri Maker!

Abbiamo creato una bacheca su Thingiverse con delle fantastiche idee su come personalizzare il proprio travestimento nella notte di Halloween. Ecco qui una Top 10 curata dal team di Felfil degli “Halloween Costumes” più incredibili stampati in 3D!

 (altro…)

0

Questa estate è iniziato il tour del nostro Felfil Evo per i FabLab Italiani; lo scorso giugno è stato ospite del FabLab Bergamo nel quale gli utenti hanno creato con successo un filo rigenerato in HDPE derivato da tappi di bottiglia! (altro…)

0

Nel nostro blog parliamo spesso degli usi e delle applicazioni delle tecnlogie di fabbricazione additiva e di come ogni settore di mercato potrebbe servirsi delle stampanti 3D per la prototipazione e la produzione. (altro…)

0

Lo scorso mese abbiamo aperto un account sulla piattaforma Thingiverse, il più grande sito dedicato alla condivisione di file di oggetti per la stampa 3D creati dagli utenti, nel quale abbiamo inserito i nostri progetti dei quali è possibile effettuare il download compresi alcuni dei componenti di Felfil Evo.

 (altro…)

0

Siamo felicissimi di annunciare che Felfil questa settimana ha concluso ufficialmente le spedizioni degli ultimi Felfil Evo, rewards della campagna di Kickstarter(altro…)

0

Possiamo finalmente svelarvi il nostro progetto segreto “Adotta un Felfil EVO”! (altro…)

0

Negli ultimi blogpost abbiamo parlato di come ormai la prototipazione con la stampa 3D sia una realtà nel settore delle protesi mediche.

Un’altro settore  nel quale non solo la prototipazione ma la vera e propria realizzazione dei prodotti avviene con le Stampanti 3D e i filamenti plastici è quello dell’industria tessile, ovvero la produzione di capi di abbigliamento e accessori. (altro…)

0

Aggiorniamo il blog anche questo mese con il decalogo delle attività più importanti all’interno di casa Felfil.

 (altro…)

 

Oggi sappiamo che la stampa 3D con i polimeri incentiva il riciclaggio della plastica e i campi di applicazione di questa tecnologia ormai non conoscono confini.

La plastica dispersa nell’ambiente origina un elevato danno paesaggistico e un inquinamento eco sistemico, più di ogni altra cosa per la natura “indistruttibile” di questi materiali.

 (altro…)